Hosting gratuito e dominio gratis offerti da HostingGratis.it

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookietracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro "carrelli della spesa". Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stesso dominio web. Il termine "cookie" – letteralmente "biscotto" – deriva da magic cookie (biscotto magico), concetto noto in ambiente UNIX che ha ispirato sia l'idea che il nome dei cookie HTTP. Ogni dominio o sua porzione che viene visitata col browser può impostare dei cookie. Poiché una tipica pagina Internet, ad esempio quella di un giornale in rete, contiene oggetti che provengono da molti domini diversi e ognuno di essi può impostare cookie, è normale ospitare nel proprio browser molte centinaia di cookie. Poiché possono essere usati per monitorare la navigazione su Internet, i cookie sono oggetto di discussioni concernenti il diritto alla privacy. Molti paesi ed organizzazioni, fra cui gli Stati Uniti e l'Unione Europea, hanno legiferato in merito. I cookie sono stati inoltre criticati perché non sempre sono in grado di identificare l'utente in modo accurato ed inoltre perché possono potenzialmente essere oggetto di attacchi informatici. Esistono alcune alternative ai cookie, ma tutte, insieme ad alcuni vantaggi, presentano controindicazioni.I cookie vengono spesso erroneamente ritenuti veri e propri programmi e ciò genera errate convinzioni. In realtà essi sono semplici blocchi di dati, incapaci, da soli, di compiere qualsiasi azione sul computer. In particolare non possono essere né spyware, né virus. Ciononostante i cookie provenienti da alcuni siti sono catalogati come spyware da molti prodotti anti-spyware perché rendono possibile l'individuazione dell'utente. I moderni browser permettono agli utenti di decidere se accettare o no i cookie, ma l'eventuale rifiuto rende alcuni oggetti inutilizzabili. Ad esempio, gli shopping cart implementati con i cookie non funzionano in caso di rifiuto. 


 

Le Arti Marziali, intese in senso globale, sono simili a qualunque ramo del sapere. Esse richiedono abilità personaled integrità. Un antico motto recita: "La vera punta della lancia non è l’arma, ma l’abilità di chi la utilizza". Abilità e dedizione sono richieste anche per scrivere poesie, dipingere un quadro, suonare uno strumento, declamare le scritture, ecc. Un tempo, tutta l’arte era necessaria per fare di un uomo un vero guerriero dietro la guida di un vero maestro.

I taoisti affermano che marzialità non significa aggressione verso gli altri, ma sviluppo di doti come conoscenza, abilità, lealtà, fiducia, giustizia. Gli antichi guerrieri enfatizzavano infatti l’importanza di sapere combattere con e senza armi. Per loro veniva prima di tutto l’abilità della persona esperta. Affermavano infatti: "non vi è pazzo più stolto e più grande di colui che, pur non conoscendo una cosa o conoscendola poco, pretende anche di insegnarla. Sarebbe come dire ad un sordomuto: cantami una canzone, oppure, recitami questa poesia. Sarebbe molto più dignitoso astenersi dall’agire, prima che si incappi in qualche spiacevole guaio".Proprio per questo, i guerrieri esercitavano senza tregua le tecniche fondamentali del movimento del corpo, delle posizioni e tutte le possibili reazioni dell’avversario. Questo tirocinio durava anni. Quando essi andavano in battaglia per difendere il re o la patria, non si nascondevano, né ricorrevano al tradimento: facevano affidamento solo sulla propria abilità di guerrieri. Erano uomini d’onore, coraggiosi, leali e sicuri di sé.

Sarebbe bello che anche le scuole di arti marziali di oggi formassero allievi altrettanto capaci, e soprattutto che potessero trasmettere loro il senso di lealtà e coraggio.

 

 

 

 

AFFILIAZIONE CON ASSOCIAZIONI SPORTIVE ITALIANE